Facebook

Teste di moro

Teste di Moro una tradizione millenaria, legata profondamente alla storia della Sicilia.

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA089
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura h 62 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA070a
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA070b
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA069a
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm
Acquista online - 292.80€

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA069b
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm
Acquista online - 292.80€

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA069c
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm
Acquista online - 292.80€

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA042a
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA042b
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA042c
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura 28 x 40 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA038c
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura h 42 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA038a
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura h 42 cm

Teste di moro

  • Codice ART 12.MBA038b
  • Decoro Modellato Blu' e Arancio
  • Misura h 42 cm
Le nostre Maioliche vengono realizzate interamente a mano, lo stesso prodotto quindi non risulterà mai perfettamente identico
Richiedi un preventivo gratuito: riceverai il prezzo ed il link per l'acquisto. Su ordini superiori a 1200€ sconto del 10%

Teste di moro

La Storia della bellissima fanciulla Siciliana e la leggenda della testa di moro

Si racconta che a Palermo, intorno all'anno 1100 (periodo della dominazione dei mori in Sicilia alla Kalsa), nel bellissimo quartiere arabo 'Al Hâlisah, dove un tempo soggiornava il sultano, in un palazzo viveva una bellissima fanciulla che amava passare le proprie giornate a curare i fiori e le piante del suo balcone

Un giorno passando per la Kalsa un giovane moro, vide la bella ragazza, intenta a curare le piante, ne rimase invaghito, decise di volerla per se, senza indugio entrò in casa della ragazza e le dichiarò il suo amore. La fanciulla, colpita da tanto sentimento, ricambiò l’amore del giovane, ma quando seppe che il moro l’avrebbe lasciata per tornare nelle sue terre in Oriente, dove l’attendeva una moglie con prole, attese le tenebre e non appena esso si addormentò lo uccise, gli tagliò la testa, ne fece un vaso dove vi piantò del basilico e lo mise in bella mostra fuori nel balcone.

Il moro, così, non potendo più andar via sarebbe rimasto sempre con lei. Intanto il basilico crebbe rigoglioso e destò l’invidia di tutti gli abitanti del quartiere che, per non essere da meno, si fecero costruire dei vasi di terracotta a forma di testa di moro.

Condividi sui socials